Iscriviti     Accedi
Calelmorac

Calelmorac

Ultimo avvistamento: 5 mesi fa
Ho 47 anni. Mi collego da https://www.PuntoChat.it

Punto(1255,329)
I miei film preferiti

Non ho ancora inserito la lista dei miei film preferiti
IL MINIBLOG DI Calelmorac

Rappresentazione sequenziale dei Punti su di un piano bidimensionale
postato Mercoled 04 Dicembre 2019 - Ore 03:00



Ci troviamo allo interno dello insieme dei numeri interi positivi, sottoinsieme dei numeri Reali.

La origine del piano è posta in alto a sinistra.

Larghezza colonna e altezza riga del piano sono definite dalle dimensioni degli stessi punti che corrispondenti ad uno, il pixel, ovvero la unità indivisibile.

La nascita di ogni punto rappresenta un evento che a sua volta legato a una sequenza temporale e come anche al dimensionamento dello stesso spazio; grandezze entrambe soggette ad incremento, unitario per la prima, variabile per la ultima.

Come un filo che, tirato, srotolandosi discenda giù in maniera ondulatoria da sinistra verso destra e viceversa attraverso piani su cui definiti valori numerici dimensionali che proporzionalmente crescenti verso il massimale del piano o alla immediata assunzione di tale valore per poi decrescere in maniera proporzionale e a seconda del vettore di percorrenza intrapreso.

E mi viene in mente la teoria del big bang, come per una matassa di filo che da un unico punto libra veloce e impazzita verso ogni dove evolvendo nella evoluzione del suo moto.

Un unico gigantesco enorme filo sequenziale il cui corpo si trovi già ovunque.

E alla connessione segue lo evento di luminosità del punto sul piano; alla disconnessione, il punto del piano che alla rappresentazione dello etere, un puro punto spazio.

Data la natura di questo grafico che condiziona fortemente la dimensione spaziale e quella temporale in funzione della densità numerica dei punti, si arriva a osservare che le dimensioni di spazio e tempo non sono uguali per tutti i punti, ma variano a seconda della area di appartenenza, ovviamente.

Tuttavia, alle considerazioni.

La area del 2007 e del 2008 possono considerarsi simili tra di loro, mentre la somma delle aree 2009 e 2010 sia leggermente superiore a quella del 2008 e leggermente inferiore a quella del 2007.

Essendomi affacciato per la prima volta al passo tra il 2008/2009 quando in prossimità di un fine Dicembre e considerando questa area personale di appartenenza come 1, cioè la mia unità di partenza spazio temporale, a fronte di questa analisi non mi rimane che constatare che lo arco temporale di un punto appartenente al 2007 o 2008 sia decisamente maggiore: più spazio, più tempo, più densità, e forse maggiore ricchezza e tutto come in funzione di una dilatazione.

In realtà sappiamo bene che non sia così ma che ogni anno sia uguale e a sé, oppure no, perché anche attingendo alla realtà delle cose, alle convenzioni, alla adozione comune dei calendari, scopriamo poi della esistenza degli anni bisestili, oppure quando e più semplicemente di fronte al fatto che determinati eventi saturino in termini di capienza determinati lassi temporali, portandoci di nuovo alla concezione della dilatazione.
Invece, volendo rappresentare ogni arco temporale omogeneo agli altri, allora la constatazione opposta e cioè che là dove il maggiore affollamento, non altro che il proporzionale decremento della dimensione dei punti che in esso dimoranti.
Oppure e invece, volendo rendere giustizia adeguando egualmente lo spazio temporale, allora alla assegnazione del valore maggiore raggiunto come valore unitario per tutti glia altri e così alla constatazione del famoso bicchiere che mezzo pieno e mezzo vuoto e quanto spazio temporale in disuso che ad occhio considerato come sprecato?

Ma tornando a noi e volgendo lo sguardo sempre più in alto e a tutte quelle zone che sempre meno luminose, in cui la maggiore distinzione degli oggetti, della lucentezza, della loro posizione, della loro storia, che questi come dal passato a raccontarci, da lontano, dal distante, così come quel che accade per tutti gli innumerevoli smisurati oggetti disposti fisicamente e realmente nello spazio circostante alla Terra, in asteroidi, in comete, in satelliti, in pianeti, in galassie e di cui a nostra osservazione e percezione che luce viaggi tanto distante da divenire racconto di un tempo passato.

Osservando la volta celeste, ammesso che questa sia ancora pratica usuale, che non sia il caso anche di chiedersi se ci si trovi niente altro che di fronte ad un immenso database contenente dati e informazioni di ogni tipo.

Fosse presente uno studente, un professore di matematica, di fisica, come anche un forte letterato, chiaro che, a fronte della rappresentazione e di queste osservazioni, non assistemmo altro che alla nascita dello interessante attraverso acculturati e frizzanti interventi nei commenti, magari anche tra di loro, come a un puro e luminoso spettacolo di magia.

Ed oggi noi, come nuovi, di nuovo, che a nuovi punti e a determinazione di quei nuovi spazi temporali che, disposti allo orizzonte, simbolo al divenire, allo svanire, quando anche speranza, zona di incrocio con ciò che della fantasia, della immaginazione, con ciò che al labile, il suo fondersi.

Distesi su di un prato, assieme, a guardar ed indicar della notte il comparire e lo svanire dei suoi più luminosi e misteriosi punti.

Questo, il mio più grande regalo, di ingegno, di semplicità, di verità, di magia, di partecipazione.

Ed io sin laggiù, già svanito, allo orizzonte.

database







Parte tecnica ( noiosa, oppure avvincente, fate voi )


Il numero dei punti è determinato dal numero attuale degli stessi e nulla più.

Relazionando la larghezza dei Post, prefissata a seicentonovanta (seicentonovantadue massimi) punti, ed escludendo i valori di una improvvisata cornice si ottengono seicento ottantadue punti utili contigui che a definizione della riga o linea. La evoluzione della rappresentazione è allineata al verso di lettura dei post, da sinistra verso destra, dallo alto verso il basso, come per un qualsiasi odierno libro occidentale.

Il margine della cornice, che a rientranza di quattro punti da sinistra verso destra e dallo alto verso il basso, restringe il limite di lunghezza delle righe a seicento ottantadue punti.

In base a questi dati, la creazione di una formula di calcolo utile a rappresentare ogni punto sul piano tramite disegno, il plotting.

Il primo valore, per via del margine della cornice, è posto a partire dalle coordinate riga quattro e colonna quattro, cioè il primo numero anziché trovarsi ad uno e uno (1,1) verrà traslato a partire dalla riga quattro e colonna quattro (4,4) terminando a riga e colonna cinque, cioè colonna larga uno e riga alta uno.

Tutti i valori a traslazione sulla porzione di piano utile assumeranno un incremento di tre e da questo ne consegue il valore massimale dello ultimo punto colonna di ogni riga che fissato a seicento e ottantacinque.



Disposizione dei Punti allo interno del grafico.



INIZIO


NUMERO_PUNTO = n

PUNTI_RIGA = 682
MARGINE_RIGA = 3
MARGINE_COLONNA = 3

SE NUMERO_PUNTO =< PUNTI_RIGA

RIGA = 1 + MARGINE_RIGA
COLONNA = NUMERO_PUNTO + MARGINE_COLONNA


ALTRIMENTI
(a) Noi umani, spaziando allo interno dei numeri Reali, opereremmo velocemente in questo modo:

RISULTATO = NUMERO_PUNTO / PUNTI_RIGA

SE RISULTATO = UN_NUMERO_INTERO (cioè un suo multiplo e collocato alla estremità)

RIGA = RISULTATO + MARGINE_RIGA
COLONNA = ( PUNTI_RIGA + MARGINE_COLONNA )


ALTRIMENTI

RIGA = RISULTATO_PARTE_INTERA + 1
COLONNA = NUMERO_PUNTO - (RISULTATO_PARTE_INTERA * PUNTI_RIGA)

RIGA = RIGA + MARGINE_RIGA
COLONNA = COLONNA + MARGINE_COLONNA

FINE
(b) Ma volendo far trattare il solo insieme dei numeri interi dovremmo indurre la stessa alla esecuzione di uno specifico ciclo iterativo e cioè:

RIGA = 2
RIPETI = VERO

INIZIO_CICLO PER RIPETI = VERO
SE ( RIGA * PUNTI_RIGA ) > NUMERO_PUNTO
RIPETI = FALSO
ALTRIMENTI
RIGA = ( RIGA + 1 )

TORNA A INIZIO_CICLO SE RIPETI = VERO

COLONNA = PUNTI_RIGA - ( ( RIGA * PUNTI_RIGA ) - NUMERO_PUNTO )

RIGA = RIGA + MARGINE_RIGA
COLONNA = COLONNA + MARGINE_COLONNA

FINE






COLONNA (valore nello asse orizzontale delle x)
RIGA (valore nello asse verticale delle y)

Alcuni programmi di grafica assumono la disposizione PUNTO (x,y) mentre altri PUNTO (y,x); il mio personale riferimento a questa ultima (apri il libro a pagina z, in basso a destra .. , oppure in alto .. , oppure al centro .. , oppure a partire dalla riga numero .. , cioè che la prima coordinata data, in effetti, non sia altri che y).





ESEMPIO
(dal punto di vista del calcolo umano, risultato con virgola, altrimenti fare riferimento alle istruzioni del codice precedente: INIZIO + a )

NUMERO_PUNTO = 1690

PUNTI_RIGA = 682
MARGINE_RIGA = 3
MARGINE_COLONNA = 3

RISULTATO = ( 1690 / 682 ) = 2,4780058651026392961876832844575
RISULTATO_PARTE_INTERA = 2

RIGA = RISULTATO_PARTE_INTERA + 1 = 3
COLONNA = 1690 - ( RISULTATO_PARTE_INTERA * 682 ) = (1690 - 1364 ) = 326

PUNTO = (3,326)

1) 1 .......................................................... 682 ( 682 * 1)
2) 1 .......................................................... 682 ( 682 * 2 = 1364 )
3) 1 ....................... 326 ........................... 682 ( 682 * 3 = 2046 )

MA LA DISPOSIZIONE GRAFICA VUOLE CHE

RIGA = ( RIGA + MARGINE_RIGA ) = ( 3 + 3 ) = 6
COLONNA = ( COLONNA + MARGINE_COLONNA ) = ( 326 + 3 ) = 329

COORDINATE_GRAFICHE_PUNTO = (6,329)

1) 4 .......................................................... 685
2) 4 .......................................................... 685
3) 4 .......................................................... 685
4) 4 .......................................................... 685
5) 4 .......................................................... 685
6) 4 .......................... 329 ........................ 685

1690 = PUNTO (3,326) = COORDINATE_GRAFICHE_PUNTO (6,329)




Determinazione di un numero dalle coordinate del punto allo interno del sistema grafico.

COORDINATE_GRAFICHE_PUNTO = (8,124)

1) 4 .......................................................... 685
2) 4 .......................................................... 685
3) 4 .......................................................... 685
4) 4 .......................................................... 685
5) 4 .......................................................... 685
6) 4 .......................................................... 685
7) 4 .......................................................... 685
8) 4 ............ 124 ...................................... 685

PUNTI_RIGA = 682
MARGINE_RIGA = 3
MARGINE_COLONNA = 3

PUNTO = ( ( 8 - MARGINE_RIGA ) , ( 124 - MARGINE_COLONNA ) )
PUNTO = (5,121)

1) .......................................................... 682 ( 682 * 1)
2) .......................................................... 682 ( 682 * 2 = 1364 )
3) .......................................................... 682 ( 682 * 3 = 2046 )
4) .......................................................... 682 ( 682 * 4 = 2728 )
5) ........... 121 ....................................... 682 ( 682 * 5 = 3410 )

NUMERO_PUNTO = ( 5 * PUNTI_RIGA ) - PUNTI_RIGA + 121
NUMERO_PUNTO = 3410 - 682 + 121 = 2849

COORDINATE_GRAFICHE_PUNTO (8,124) = PUNTO (5,121) = 2849
NUMERO_PUNTO = 2849




Approfondimenti di carattere temporale.

Le date di appartenenza dei punti e la relativa definizione delle aree dimensionali sono il frutto di una ricerca e della interpretazione dei dati che ottenuti da più fonti come ad esempio Internet Archive ( https://web.archive.org/ ). Incrociando e ponendo in relazione queste informazioni come riferimenti orientativi in cui il riuscire a restringere il campo di ricerca e scandagliando poi a sua volta un archivio locale, che sia stato possibile arrivare a qualche risultato anche se in maniera del tutto approssimativa: tuttavia anche fossero presenti errori dovuti a valori discostanti di 5000 unità rispetto a quanto di veritiero, che questi non rappresentino altro che un punto errore dello ordine dello 0,0058442(/et cetra et cetra/) rispetto alla totalità di insieme e per cui non valga alcun ulteriore meticolosa quanto inutile indagine di approfondimento e a correzione.

Il 2006, anno di startup del mini-blog a cui il primo riferimento utile del 02/10/2006, terminante al valore 31325 (differenza di 52 punti dal successivo).

Il 2007, anno con risultanza di incremento senza eguali, a partire dal 31377 e fino al 233432 (differenza di 78 punti dal successivo).

Il 2008, poco inferiore al precedente, a partire dal 233510 e fino al 418707 (differenza di 27 punti dal successivo).

Il 2009, anno in cui lo inizio del fenomeno di decremento progressivo, a partire dal 418727 e fino al 531427.

Il 2010 a partire dal 531534 (pur rimanendo escluso, più vicino al margine temporale di chiusura del precedente e con differenza di 107 punti) e fino al 609109 (differenza di 412 punti dal successivo).

Il 2011 a partire dal 609521 e fino al 672389 (differenza di 38 punti dal successivo).

Il 2012 a partire dal 672427 e fino al 707975 (differenza di 368 punti dal successivo).

Il 2013, anno in cui abbandonai storicamente PuntoChat e ritornando poi a distanza di cinque anni, a partire dal 708343 e fino al 741378 (differenza di 172 punti dal successivo).

Il 2014 a partire dal 741550 e fino al 772108.

Il 2015 a partire dal 772115 (pur rimanendo escluso, più vicino al margine temporale di chiusura del precedente ma alla sola differenza di 7 punti dal precedente) e fino al 796349.

Il 2016 a partire dal 796477 (pur rimanendo escluso, più vicino al margine temporale di chiusura del precedente e alla differenza di 128 punti) e fino al 815658 (differenza di 117 punti dal successivo).

Il 2017, anno per cui osservando alcuni dati ho avuto come la percezione di una situazione molto strana, greve, come anche ad uno stato di abbandono totale, una sensazione che a pelle molto brutta e che gravante su PuntoChat (lietissimo qualora a presenza di testimonianza di rettifica), a partire dal 817016 e fino al 836378.

Il 2018 a partire dal 836506 (pur rimanendo escluso, più vicino al margine temporale di chiusura del precedente e alla differenza di 128 punti) e fino al 846650.

Il 2019 a partire dal 847398 (pur rimanendo escluso, più vicino al margine temporale di chiusura del precedente e alla differenza del più alto valore riscontrato pari a 748 punti dal precedente) e fino ad oggi in cui al 855556 e a seguire!

Tutte le discordanze tra i valori di fine periodo e inizio del successivo ricadono nella casistica di indeterminabilità di appartenenza dello arco temporale.

(se 5000 unità rappresentano un punto errore di posizionamento dello ordine dello 0,0058442 /et cetra et cetra/ allora che francamente e per piacere e pur dispiaciuto ma che non abbia ad interessarmi oltremodo).

Inoltre e in tutto questo marasma di calcoli, osservazioni e quanto altro, che ci sia anche stato qualcosa di divertente come ad esempio il curioso punto 418707 che sia riuscito a creare e postare Giovedì 01 Gennaio 2009 - Ore 00:00, ma chiaro è che questi appartenga alla sfera temporale del precedente! E non trovando altri riferimenti che questi sia diventato a suo modo e insaputa il riferimento come ultimo valore utile.

Altra osservazione importante sia il divario riscontrato tra il 2018 e il 2019 e in cui le aree vanno assottigliando sempre più ma per cui non avendo riferimenti e trovandomi di fronte ad un buco del valore di 748 che questi possa significare un margine di errore della linea temporale proposta che soggetta alla variazione di più o meno due punti sullo asse delle y: ad ogni modo ad una risultanza quasi invisibile ad occhio nudo e in assenza di particolari ingrandimenti.

Inoltre e per concludere e a fronte di una maggiore chiarezza valga la affermazione che esistono punti di confine temporale adiacenti e non vere e proprie linee addirittura a congiunzione degli estremi colonna ma che comunque che questa ci porti ad avere una certa idea in merito al dimensionamento delle aree, pur rimanendo sempre allo interno di un discorso che appartenente anche alla sfera della approssimazione.


Saluti!


Post completato il 2019/12/05 - 14:25 e stop!

<< Torna al miniBlog di Calelmorac

Commenti:

Calelmorac
Inserito il: 04-12-2019

COORDINATE_GRAFICHE_PUNTO = (y,x)

4,4
71,654
83,247
108,265
116,160
201,674
207,124
272,209
278,445
311,605
330,482
331,269
335,280
346,441
353,68
361,549
367,243
372,293
410,650
483,5
487,190
490,255
491,399
496,172
503,241
507,383
529,310
549,427
568,631
595,198
605,182
614,204
622,253
616,379
622,313
644,378
646,36
676,278
681,386
703,635
704,326
709,176
723,36
738,178
743,217
756,530
757,337
768,634
769,296
769,613
787,232
792,53
792,293
801,327
816,428
816,530
816,578
819,422
821,649
822,355
825,342
855,349
856,611
868,419
869,466
874,160
882,152
887,48
895,275
910,181
915,445
938,26
941,682
968,373
972,327
987,424
992,443
998,465
1002,443
1002,447
1006,365
1011,560
1014,661
1027,28
1028,384
1028,450
1029,438
1031,225
1034,431
1039,265
1046,567
1052,27
1056,78
1056,573
1058,101
1060,337
1065,199
1071,195
1072,115
1075,17
1076,111
1078,363
1085,638
1086,11
1088,627
1089,24
1089,223
1098,633
1099,116
1106,609
1108,216
1119,293
1120,499
1133,118
1136,631
1138,470
1142,419
1143,567
1151,127
1158,45
1159,601
1165,523
1168,435
1168,572
1169,408
1179,163
1200,380
1202,415
1206,606
1206,622
1213,135
1217,600
1218,76
1218,205
1218,301
1220,511
1222,375
1225,350
1232,251
1234,225
1235,150
1235,196
1236,212
1237,153
1237,428
1238,285
1240,128
1240,510
1241,152
1241,180
1241,436
1243,466
1244,99
1244,186
1244,282
1244,375
1244,586
1245,277
1245,290
1245,422
1245,607
1246,323
1246,355
1246,357
1247,119
1248,254
1248,480
1248,564
1250,126
1251,4
1253,650
1253,679
1254,95
1254,366
1254,681
1255,53
1255,287
1255,426
1255,483
1255,560
1255,569
1255,578
1256,117
1256,120
1256,450
1256,465
1256,483
1256,597
1256,605
1256,612
1256,654
1257,58
1257,153
1257,201
1257,232
1257,279
1257,309
1257,355
1257,387
1257,429
1257,432
1257,450
1257,458
1257,469
1257,492
1257,537
1257,543
1257,589
1258,23
1258,36
1258,39
1258,44
1258,48
1258,51
1258,52
1258,53
1258,71
1258,74
1258,75
1258,83
1258,122
1258,132
1258,146
1258,156
1258,157
1258,176
1258,196
1258,199
1258,202
1258,205
1258,209
1258,240
1258,244
1258,255
1258,256
1258,260
1258,263
1258,265
1258,267
1258,268
1258,269
1258,270
1258,272
1258,282
1258,283
1258,284
1258,286
1258,289
1258,294
1258,302
1258,314
1258,317
1258,321
1258,322
1258,323
1258,326
1258,331

Non vi rimanga altro che aprire, con un programma di grafica, lo stesso grafico per cercare di capire se, in qualche modo, il discorso possa riguardarvi... (rido)

Calelmorac
Inserito il: 04-12-2019

Questo Post! ! Bellissimo!

-clementine-
Inserito il: 04-12-2019

PUNTO

Calelmorac
Inserito il: 06-12-2019

*(b) ho dimenticato il segno di uguaglianza nella comparazione:

SE ( RIGA * PUNTI_RIGA ) >= NUMERO_PUNTO
(non soltanto maggiore ma anche UGUALE)





Per scrivere un commento fai il login, o iscriviti, tanto gratis!



Chat Amici Blog Forum Giochi Termini del Servizio Privacy
© 2003-2020 FORMATC LTD. All rights reserved.