Iscriviti     Accedi
Black_chill

Black_chill

Ultimo avvistamento: Ormai una meteora!!
Ho 0 anni. Mi collego da Roma

........chiedi, e ti sarÓ detto!!!
IL MINIBLOG DI Black_chill

Forte...scopami forte!!!
postato Marted 09 Ottobre 2018 - Ore 14:44

 

Devo essere sincera, quando ho ricevuto il messaggio di Damiano con scritto: “Stasera passi da noi? Siamo io e Marco. Ti scopiamo forte…”.

 

Scopo con Damiano da un paio di mesi, siamo “trombamici”. Io non mi pongo domande, con Damiano c’è stato un ottimo feeling fin dalla prima volta che abbiamo chattato in un sito di sesso.

 

Dalla tastiera alla testiera del letto non è passato molto e, dopo la prima notte assieme, sapevamo che sarebbe nato un legame speciale. Quando il sesso è senza l’obbligo di relazione, viene definito da tanti “sesso facile”, ma credetemi, non c’è niente di più difficile.

 

Trovare un uomo arrapato è facile ma il problema per una donna emancipata che cerca qualche notte di fuoco è identificare un partner che la faccia godere davvero. Perché la verità è una: un sacco di ragazze non godono durante l’atto sessuale. I fattori sono tanti, psicologici, fisici, a volte un mix. Per quanto mi riguarda è tutta una questione di sensazioni. Lo sento sulla pelle. Dal profumo, dalla presa, dal modo in cui mi stringe i fianchi. Dall’inizio dei preliminari, riesco subito a capire se sono nel letto giusto.

 

Con Damiano è stato così: spontaneo, sincero, travolgente. E senza sms della buonanotte. PERFETTO.

 

Marco, il coinquilino di Damiano, non l’avevo mai incontrato di persona. Mi era solo capitato di vederlo a petto nudo in una foto appesa vicino agli specchi d’ingresso in una parete di ricordi. Difficile a dirsi se fosse recente o meno, ma immaginavo avesse all’incirca l’età di Damiano. Mi sbagliavo.

 

Quando ho ricevuto l’sms di Damiano, l’invito non era stato dei migliori, ma ho pensato: perché no? Qualche ora dopo ci siamo incontrati.

 

Damiano, già nudo, mi ha dato un bacio sul naso appena entrata in casa. Ho tolto le décolleté nere per entrare a piedi nudi nel corridoio verso la camera da letto. Nella stanza di fronte, mi saluta Marco porgendomi un bicchiere di vino. Resto spiazzata un secondo per i vent’anni in più che mi sembra di vedere nel volto maturo di Marco che si presenta ai miei occhi con un fisico asciutto, tonico e un uccello in tiro già pronto a conoscermi.

 

“Lui è Marco” sussurra alle mia spalle Damiano, già dietro di me e con il preservativo indossato.

 

“Possiamo fargli vedere come ti piace prenderlo?” continua a sussurrarmi all’orecchio mentre mi alza il vestito e mi stringe i fianchi spingendomi nella fica l’uccello senza lubrificante.

 

Mi prende i capelli e mi spinge a novanta perdendo il controllo sul tono di voce. Con le mani appoggiate allo stipite della porta accolgo le spinte di Damiano che mi entrano ed escono veloci, al miglior ritmo di sempre.

 

“Togliti il vestito… sei l’unica ancora coperta…” dice Marco sollevando il lembo dell’abito per aiutarmi a sfilarlo senza per questo interrompere l’atto.

 

Resto nuda ai loro occhi, con i capelli lunghi che ondeggiano e la bocca vogliosa di quell’uccello esperto che mi guarda a pochi passi. Marco si avvicina sfiorandomi le labbra, ma senza mettermelo in bocca.

 

Parla con Damiano “Me l’hai scaldata bene questa topa? Fammi sentire se è aperta come voglio io”.

 

Damiano si sposta e mi mette l’uccello in bocca tenendomi il volto mentre Marco, dietro di me, comincia a scoparmi con movimenti lenti e decisi.

 

Lecco l’uccello a Damiano godendomi ogni istante di questo ménage à trois e poco dopo ho già la sua sborra su tutta la faccia. Si ferma un istante e comincia a massaggiarmi il seno mentre Marco continua inesorabile la sua cavalcata nella mia fica.

 

Damiano ricomincia a farselo succhiare mentre quell’altro non dà segno di volersi fermare. Ho le gambe stanche, sono grondante di umori a un passo continuo dall’orgasmo che però sembra non giungere mai. Quasi come se fosse calcolato.

 

D’improvviso. Smette.

 

“Stenditi a terra” mi dice Marco.

 

Eseguo con la speranza di poter recuperare le forze. Marco sedendosi con il culo sulla mia faccia mi chiede di leccargli l’ano. Un secondo dopo Damiano ricomincia a scoparmi mentre Marco mi blocca la vista con il suo sedere.

 

Damiano non manca un colpo e mi fa scoppiare come solo lui sa fare. Chiudo gli occhi per sentire tutta l’intensità dell’orgasmo che mi consuma. Quando mi sveglio dal torpore siamo tutti seduti sul pavimento, stanchi ma sazi di quel …..Forte Piacere!!!

(....frutto di un altrui piacere)

<< Torna al miniBlog di Black_chill

Commenti:

Zia__Ada2
Inserito il: 09-10-2018

Che libido!

Black_chill
Inserito il: 09-10-2018

mia cara zietta....il piacere chiama piacere :D

Masua
Inserito il: 09-10-2018

Anche nelle mie fantasie faccio entrare tutti quelli che voglio.

Black_chill
Inserito il: 09-10-2018

bisogna renderle viverle per˛ certe fantasie..ogni tanto!!! :)

Masua
Inserito il: 09-10-2018

... ma solo se hanno un bel cazzo. Ops!

soldisoldisoldi
Inserito il: 09-10-2018

io ce l'ho

Silvestro1
Inserito il: 09-10-2018

..Ŕ interessante, mi piacerebbe fare qualche domanda alla protagonista..

ma la veritÓ Ŕ, che Ŕ impossibile..??

1310_Strega
Inserito il: 10-10-2018

letta ma... l'anima??? dov'Ŕ l'anima?? perchŔ non ha goduto l'anima?

Black_chill
Inserito il: 10-10-2018

Hai ragione Masua....

Black_chill
Inserito il: 10-10-2018

L anima in questi casi mia cara Strega ha poco da godere....il racconto erotico generalmente Ú destinato al puro ed essenziale piacere fisico e mentale...

Black_chill
Inserito il: 10-10-2018

Buon per te....soldi.....

Black_chill
Inserito il: 10-10-2018

Si....esatto Silvestro....impossibile!

ritornello
Inserito il: 10-10-2018

Ehiiii scivoliamo nel porno?:)

1310_Strega
Inserito il: 11-10-2018

per fortuna Ŕ un racconto allora.... la mia anima... lei lei lei... prima di tutto lei deve godere... tutto il resto mi lascerebbe il nulla....

Black_chill
Inserito il: 11-10-2018

Ciao ritornellooooo....beh sai scrivere racconti erotici non Ú facile snz vargare il confine del porno.....un sbbraccione.....:)

Black_chill
Inserito il: 11-10-2018

Appagare l anima Ú sempre stata una mia prerogativa.....ma ci vuole tanta.....complicitÓ....fra le parti....ciao Strega.

Mr_Maramao
Inserito il: 12-10-2018

Hai postato storie migliori in passato.
Per˛ dai... Non Ŕ male. Miao.

Porno? Non pi¨ di tanto. Neanche poi volgare.

Ci vuole complicitÓ per appagare l'anima? Si
La complicitÓ Ŕ fondamentale.. ed Ŕ difficile trovare la giusta complicitÓ.. ma non impossibile!
Ehm.. la strega ha un anima??? Mi era sembrato di capire che non l' avesse! Mmmmh.. mistero!
Miao

Black_chill
Inserito il: 12-10-2018

Ciao Gatto....fra i vari scritti Ú inevitabile trovarne di migliori.....si in effetti hai ragione ....trovare la giusta complicitÓ Ú assai difficile.....ma non impossibile....la Strega dice di avrrla e di volrrla appagare sempre altrimenti non eÚ contenta.....Miao a te.

Black_chill
Inserito il: 12-10-2018

Ciao Gatto....fra i vari scritti Ú inevitabile trovarne di migliori.....si in effetti hai ragione ....trovare la giusta complicitÓ Ú assai difficile.....ma non impossibile....la Strega dice di avrrla e di volrrla appagare sempre altrimenti non eÚ contenta.....Miao a te.





Per scrivere un commento fai il login, o iscriviti, tanto Ŕ gratis!



Chat Amici Blog Giochi online Termini del Servizio Privacy
© 2003-2021 FORMATC LTD. All rights reserved.