Iscriviti     Accedi
Hahael

Hahael

Ultimo avvistamento: Ieri
Ho 0 anni. Mi collego da Potenza

Non Sono Immaginario" a volte amo parlare a volte adoro il silenzio... Spesso sono distruttivo, altre creo... a volte abbatto un albero altre mi dispiace vedere raccogliere un fiore sono lunatico e solare... insomma un casino... spesso mi perdo in me stesso insomma COGITO ERGO SUM ma forse Sum non ha importanza, ho imparato che la determinazione non rende le cose facilii, ma possibili
IL MINIBLOG DI Hahael

Vento Vano
postato Gioved 30 Aprile 2020 - Ore 01:48

 

A che serve ormai il vento
se da te non mi porta
è solo un bussare invano
contro un immobile porta

 

A che serve il mio cuore
se non sa battere da solo
Perché se provo a volare
poi da solo io non volo

 

La bufera sul mio volto
mi cinge anima e testa
Come un tronco divelto
come il cuore che detesto

 

Perché mi va stretto
é troppo ingombrante
Resta sempre presente
mentre tu sei distante

 

Se sapessi ignorarlo
se potessi estirparlo
Forse i miei pensieri
non sarebbero un tarlo

 

Ma non ci riesco
non ne sono capace
E cerco altro rumore
mentre l'anima tace

 

Sui pensieri c'è neve
che scende copiosa
Ma di dentro c'è brace
dentro è tutta un'altra cosa

 

A che serve respirare
se poi l'aria è viziata
A chi importa più il vento
se da me ti ha rapita

 

Se solo tu fossi
soltanto una fra tante
Se solo il mio cuore
non fosse così pesante

 

Forse potrei respirare
anche senza il tuo vapore
Forse potrei trasformare
il tuo ghiaccio in tepore

 

Ma non riesco a farlo
non lo posso accettare
È un dolore infinito
che non so sopportare

 

Se almeno sapessi
andare anche io a puttane
Se solo io riuscissi
a lavar via il tuo catrame

 

Forse tu scivoleresti via
come hai fatto dalle mie mani
Ma per ora tu resti qui
salda e senza un domani

 

Se riuscissi ad estrarti
come un dente cariato
Una protesi al cuore
con un sorriso inventato

 

Ma il vento trasforma
i miei sogni in paura
Ed è talmente forte
che io non trovo riparo

 

Mi soffia ormai di dentro
non mi dà pace un istante
Mi colpisce dal centro
con forza devastante

 

E mi ricorda che il mio fiato
l'ho ormai confuso col tuo
Ed ostinatamente soffia
gridando un nome ... il tuo

 

Adriano 

<< Torna al miniBlog di Hahael

Commenti:

Non ci sono commenti



Per scrivere un commento fai il login, o iscriviti, tanto gratis!



Chat Amici Blog Giochi online Termini del Servizio Privacy
© 2003-2021 FORMATC LTD. All rights reserved.