Iscriviti     Accedi

IsmiiHuAnnie, 78

56%
Popolarit

Ciao, sono IsmiiHuAnnie

Ho 78 anni.

Mi collego da Napoli




Best Match!


IsmiiHuAnnie e semplicementecri potrebbero essere una coppia perfetta!

Top Followers:
musso75
R3D1F10R1
Fioredicampo_2
1310_Strega
cocu86
Am78
Sono qui per:


Lady of the Two Lands..


La Mia Posizione:


Italia, Napoli

Lingua:

Italiano

Il mio Blog (361):



Credo abbia ragione...

I social possono far credere che ci siano rapporti anche dove non ci sono. Soggetti disturbati possono pensare di essere amici di qualcuno, magari per un messaggio.

Roberta Bruzzone

Postato Mercoled 30 Settembre 2020 - Ore 17:13 | Commenti


senza titolo

Oggi mi sono svegliata alle 4 del mattino ed aprendo gli infissi nel buio mi ha colpito il fascio di una torcia subacquea nel mare..c'era vento e diluviava...ho pensato fosse mio fratello che e' un creativo di queste situazioni e non sono piu' riuscita a prender sonno..ed allora nell' attesa di un orario decente per verificare il tutto ( non era lui poi ) mi sono messa a leggere per l' ennesima volta dei misteri della piramide di Cheope..dello Zed e dell' Arca dell' Alleanza e di rimando anche della folgorazione ottica di luce sulla Sacra Sindone..

Postato Marted 29 Settembre 2020 - Ore 09:13 | Commenti


senza titolo

Oggi ho visto dal vivo la Ministra Azzolina..

Decisamente piu' bella dal vivo che in tv..ed e' anche molto simpatica..

Bella esperienza..

Postato Luned 28 Settembre 2020 - Ore 15:06 | Commenti (5)


senza titolo

Quando non sei prevenuta per carattere con alcuno hai maggiormente la possibilita' di arrivare all' anima di una persona..che e' una cosa completamente diversa dalla posizione che la stessa occupa nel reale..

Ecco perche' serve a poco lo studio dei dettagli pratici..sono quelli invisibili quelli piu' importanti e non e' nel reale che si pizzicano ma nelle sfumature che la persona lascia di sé spesso inconsapevolmente..

Cercare ad esempio di capire Masua sulla base di quello che in tanti anni ha scritto in questo sito, serve sicuramente ad affinare il senso della bellezza in senso lato, quel tipo di estetica profonda e sfuggente..ma l' anima di Masua non la potrai mai sentir vibrare se non hai le capacita' sensoriali della percezione..

E Masua e' una bella persona.

Postato Domenica 27 Settembre 2020 - Ore 12:10 | Commenti (2)


senza titolo

Ieri vento di Ponente molto forte, oggi Scirocco impetuoso.

Dall' alba c'e' un via vai di pescatori per mettere a riparo le proprie barche..

Ce ne sono due che sono fratelli ed hanno una barca da pesca enorme ultrasecolare che non si capisce a cosa serve a loro che hanno 80 anni a testa e stamattina entrambi ignudi con un vento sferzante ed una danza di meduse hanno fatto un lavoro pazzesco con le falanghe per issarla sulla riva.

Credevo sinceramente che entrambi o solo uno di loro restassero secchi..

Invece nisba..

Il mare se non ti stronca ti fortifica..

Postato Domenica 27 Settembre 2020 - Ore 10:57 | Commenti


Quei giochi assurdi che il tempo non modifica..

Per un periodo della mia vita quando ero molto giovane ho vissuto a Milazzo. Eravamo in affitto con la mia famiglia in una casa del centro storico..Davanti casa avevo la Marina Garibaldi..sulla sinistra arroccato su una collina il Castello, e alle spalle della casa, distanziata di qualche centinaio di metri c'era la Riviera di Ponente, kilometri infiniti di spiaggia ciottolosa che faceva cornice ad un mare cristallino le cui acque erano sempre decisamente calde..e non consone al mio piacere di acqua gelida come da sempre abituata nello Stretto..

La Riviera di Ponente era il punto estivo di maggior afflusso carnale..credo che sia stato teatro di milioni di incontri sentimentali e sessuali..La Baia del Tono lungo la Riviera costituiva un punto esclusivo..Il mio primo vero bacio lo diedi in quel contesto..magico e romantico..

Ma la Riviera era un' attrazione anche fuori stagione..perche' il vento di Ponente la tempestava in modo pazzesco e le onde che si sollevavano languide di schiume erano letteralmente ipnotiche per tanti ragazzi che sprezzanti del pericolo si tuffavano in esse ridendo come pazzi..

E' passata una vita da quel momento io non vivo piu' a Milazzo ma la Riviera continua come un mantra a ripetersi nelle sue ondate pazzesche quando c'e' vento di Ponente..

Oggi a Milazzo, i tre soliti di turno sprezzanti del pericolo, si sono tuffati ma si sono subito trovati in difficolta', in grande difficolta' ed e' per tale motivo che un membro della Guardia Costiera si e' lanciato in acqua per salvarli..e c'e' riuscito, ma non e' riuscito a proteggere se stesso ed e' al momento disperso.

E allora questo episodio che e' solo uno dei tanti visti in questa vita, mi ha fatto pensare come sia diversa la pratica dalla teoria circa i salvataggi in mare..

Ed e' un paradosso perche' dovrebbe esser piu' semplice la teoria, indi lo studio a tavolino, invece lo e' la pratica..

Perche' vedere in mare una persona morire e non intervenire e' qualcosa di inumano..che manda a farsi benedire qualsiasi preconcetto in tal senso.

Si abbandonano le paure e ci si tuffa.

E' l' istinto ad esser programmato cosi', spiazzando inesorabilmente la mente..

Amen..

 

 

Postato Sabato 26 Settembre 2020 - Ore 17:43 | Commenti (8)


I miei limiti mentali..

La nostra apertura mentale nei confronti di tutto cio' che le nostra mente o la societa' classifica fuori standard, varia anche in funzione dell' eta'..

Un' amica di mia figlia ha i genitori separati da diversi anni, il papa' ando' via da casa perche' infatuato di un' altra donna che aveva dei propri figli..

Ebbene la storia di questa infatuazione non e' durata molto ma quel tanto che basta per incrinare i rapporti con i figli..che non perdonano al padre di aver fatto soffrire la madre..

Questo padre sta cercando di far di tutto per recuperare i rapporti con i figli ma si trova davanti un muro che non e' alzato dalla ex moglie ma proprio dai suoi figli.

Tra le cose che ha cercato di fare c'e' anche il continuo recupero del passato e nel cercare di intenerire la figlia le ha raccontato un episodio tenero della sua infanzia..solo che ha fatto un casino, nel senso che l' episodio non si riferiva a sua figlia ma alla figlia della donna dell' infatuazione..

Quindi quello che voleva essere un aggancio dolce si e' rivelato un boomerang che l' ha tramortito..

Allora per non perdere il filo assai vacillante si e' preso a casa un cucciolo di cane conoscendo il punto debole dei figli..ed ha funzionato, solo che i ragazzi vanno a trovare il cucciolo durante le ore di lavoro del padre..mai in sua presenza..

Ora io ho certezza che questi ragazzi, una volta adulti..e per adulti intendo con proprie storie sentimentali alle spalle, ebbene forse sarebbero piu' comprensivi ma in questa fascia di eta'..ancora non si perdona..e non si dimentica..

Nella mia zona per lo stesso motivo un ragazzo ha ucciso il proprio padre nel sonno poco meno di un mese fa..Non accettava la nuova compagna del padre..

Personalmente non ho mai compreso da donna, nei confronti di altra donna..e qui la mia apertura mentale e' pari a zero, come possa andar via da casa senza il proprio bambino/a..

Mentre lo stesso effetto non lo provo e quindi sono piu' aperta mentalmente se e' il padre ad andar via..

Ma una madre come fa se non e' costretta da cause maggiori a lasciare il proprio figlio/a?

Mah..

 

 

Postato Venerd 25 Settembre 2020 - Ore 17:05 | Commenti (3)


Coerenze..della cippa..

Mi ricordo i post che faceva Voluna sempre ricchi di partecipazioni variegate e me ne ricordo anche alcuni a tema, dove i partecipanti dovevano ad esempio indicare il motivo che li aveva spinti su Punto e cosa li induceva a restare..

Miiiii..stavano quasi tutti qui senza scopo alcuno solo per la voglia di esprimersi e condividere..

Il tempo come sempre pone fine alle caxxate che si scrivono e che non corrispondono al vero..

Mi spiace solo per quelli che sono spariti per cause di vita e non di chat..

Una buona giornata a tutti..

Amen

Postato Venerd 25 Settembre 2020 - Ore 08:32 | Commenti (2)


Incontri...particolari..

Dalle mie parti la gente la noti anche da come e' vestita..inteso non come griffe che indossa ma proprio perche' indossa vestiario..non attinente al luogo..

Ad esempio vedere in questo periodo una persona indossare pantalone maglietta scarpe e calze equivale a stupirsi..Poi se ha anche la borsa o uno zaino hai fatto tombola..

Ecco perche' l' ho notata alle sette del mattino quella particolare signora decisamente anziana che rivolgendosi a me che mi prendevo cura delle mie piante, mi chiese se fosse possibile sedersi a quel tavolo e a quella sedia che avevo davanti casa..proprio sulla battigia..

Le risposi immediatamente di si e continuai a dedicarmi alle piante..

Lei prese lo zaino che aveva, tiro' fuori una spazzola e comincio' a pettinarsi i folti capelli bianchi che aveva..

Sorrisi e mi fece simpatia per quel vezzo femminile a pochi metri dal mare e con la leggera brezza mattutina come cornice..

Stette circa un' ora seduta a godersi il mare poi mi saluto' ed ando' via..

Pensai ad una persona di passaggio non del luogo e dimenticai l' episodio..

La sera versso le ventitre', mentre facevo il canonico giro della casa per chiudere tutti gli infissi, la rividi nell' oscurita' abbagliata dalla luce lunare..Procedeva assai lentamente ed osservava il mare..come rapita..

Provai un senso di piacere nel percepire il suo piacere..perche' la visione notturna del mio mare mi affascina da sempre..perche' il suo orizzonte e' sempre irradiato dalle luci dell' opposta sponda ed il traffico navale e' decisamente variegato per cui e' come vivere su una barca tutto l' anno..

A parte il piacere provato pero' iniziai a preoccuparmi per questa sconosciuta..che restava comunque molto anziana e sola in prossimita' della notte..

Mi trasmise un senso di beatitudine ma anche di solitudine..

E fu cosi' che l' indomani quando la rividi perche' riavvicinatasi a casa mia la invitai a cena..

L' ubicazione esterna del tavolo associata ad una atmosfera assolutamente tranquilla la convinse all' istante..e comincio' a raccontarmi la sua vita..

Era ligure ed era sola al mondo..Aveva perso per cause naturali i due mariti che aveva avuto e dopo aver diretto per una intera vita una impresa con tantissimi dipendenti, ora rimasta del tutto sola aveva deciso di girare l' Italia senza meta e senza programma alcuno..

Mi disse che la sua avventura era iniziata prima dell' inizio del Covid e che aveva deciso di non programmare ogni singolo domani..che era giunta nella mia zona perche' aveva visto per caso una cartolina e ne era rimasta affascinata..e non sapeva quanto sarebbe rimasta.

Voleva vivere ogni singolo giorno senza pensare.

Amen..

Postato Mercoled 23 Settembre 2020 - Ore 14:48 | Commenti (12)


Parfums de Rome..

Boldini e' stato quello che il nostro Pensiero Volante avrebbe voluto essere nella sua vita..

Un uomo piccolo di statura, un metro e 54 per l' esattezza ma fortemente dotato di un carisma intellettuale e pittorico in grado di far breccia nei cuori e nei corpi delle donne frequentatrici dei salotti letterali ed artistici di mezza Europa..

Aveva nel suo carattere fortemente irascibile, quel tanto di malumore maschio e di collera virile che necessitavano per poter dipingere le donne piu' belle e meno belle della Francia..con un impeto che lo costringeva anche a denudarsi psicologicamente..

Col passare degli anni le sue tele divennero sempre piu' grandi e la sua arte decadde fino a raggiungere la volgarita' che diede vita alle scuole di Van Dongen..

Ma per quanto superficiale divenisse il suo lavoro, Boldini fu sempre capace di trasmettere nello spettatore la gioia delle assurdita' che ritraeva..anche il piu' insopportabile sei suoi lavori suscitava vero divertimento..

 

Postato Marted 22 Settembre 2020 - Ore 17:52 | Commenti


Le essenzialita' modulano un infinito che si libra..

Carra' lo associo esclusivamente per un piccolo dettaglio a mio padre perche' come lui durante una lunga malattia inzio' a disegnare e come mio padre utilizzo' spesso le pareti di casa per farlo.

Carra' mi affascina perche' ha un IO complicatissimo attratto in modo spasmodico dalla linearita' semplice di Giotto.

E la fissa della luce che si dirama su quella famosa leva di Archimede che nei suoi dipinti ne e' il punto chiave..

Se lo avessi conosciuto nel reale credo che non sarei stata capace di rivolgergli alcuna parola tanto il suo intelletto mi e' sempre sembrato irraggiungibile per cui quando appresi casualmente che Ungaretti amico di una intera vita lo avrebbe voluto durante i periodi della guerra con se' per scrivere libri perfezionandoli in modo eccelso non mi stupii di nulla..

Poi di ogni collezione pittorica di un artista c'e' sempre un quadro che lo eleva a livelli stratosferici e nei quali ciascuno di noi semplici osservatori ci si perde..Ebbene la rappresentazione pittorica che da' Carra' del funerale dell' anarchico Galli personalmente mi ha sempre regalato una sensazione che va al di fuori dell' immensita' dell' opera..

E' strana la mente..osservi un capolavoro dove se nessuno te lo spiega farai persino fatica ad individuare un feretro tanta la luce che s'irradia abbaglia e contemporaneamente nel silenzio del tuo cuore sgorghera' una musica..che sa di struggenza ma anche di impeto..mentre un bagliore immenso di garofani rossi trafiggera' i cuori..

 

Confronto tra le due opere di Carlo Carrà “I funerali dell'anarchico Galli”  e “Dopo il tramonto” | Appunti di una mente vagante

Postato Marted 22 Settembre 2020 - Ore 09:32 | Commenti


Amo la regola che corregge l' emozione..

Braque mi piace perche' non e' romantico..e' lucido e razionale..cristallino all' inverosimile..sebbene comprenderlo non semplice perche' sembrerebbe esattamente l' opposto di quello che e' stato..ossia un grande artista..che non soffoca l' istinto ma lo converge nella razionalita' schietta..

" Avere la mente libera, il concetto obnubila"

In pratica basa tutto sulla sensibilita' intuitiva, sull' intelligenza vera,che non sopprime l'emozione, l' istinto ma la potenzia con l' uso della mente..

Poi ha un animo da sognatore..un' idea in cui la natura non vada copiata ma ci si splasmi in essa..ed una intera vita dedicata alla ricerca dello spazio..

Persino le lettere che inserisce in alcuni suoi dipinti nascono dalla sua esigenza di differenziare la staticita' delle stesse ben delineate nello spazio rispetto a tutto cio' che e' ricerca incessante di spazio..

Anche lui a proposito della Bellezza di una donna come Durer ritiene impossibile la catalogazione..( sfortunatamente per lui non ha avuto mai modo di conoscere il nostro Pensiero Volente )..Egli sosteneva che l' unica cosa che un uomo potesse fare era creare un nuovo genere di bellezza in termini di forme, volume, di massa di peso ed in funzione di tale bellezza interpretare la sua impressione soggettiva..In pratica voleva regalare il suo assoluto interiore, non l' apparenza illusoria di una donna..

E gioca Braque..col suo cubismo gioca con gli elementi piu' tradizionalmente pittorici..la natura morta, i bicchieri, gli strumenti musicali che a mio avviso sono l' ultra dell' ultra..

E quel regalo di se stesso cosmico..

La realta' si rivela solo quando e' illuminata da un raggio poetico..cioe' all' Omaggio maniera..

Amen..

Postato Luned 21 Settembre 2020 - Ore 15:00 | Commenti


L' enigma infinito della vera Bellezza..

Mi ha sempre affascinato la figura di Durer, probabilmente per il suo talento ma anche per la sua vita, per il suo essere libero di scegliere la professione...Papa' voglio fare il pittore non l' orefice" ma non la moglie..scelta dal padre sicuramente in forma pratica ma decisamente non sentimentale, moglie che pare in prossimita' di morte lo spinga a produrre..produrre..piuttosto che trovar sollievo magari ricercando quel concetto di Bellezza a cui non sapeva dare dei contorni precisi..perche' nessuno conosceva esattamente cosa fosse se non Dio..

Durer mi piace perche' e' ingenuo..perche' va in Olanda e cede le sue prestigiose opere per dei pappagalli e al contempo per evitare di pagare la mancia a dei camerieri che gli avevano portato un piatto di frutta, gli fa all' istante un autoritratto..

Ma questi passaggi sottili puo' capirli solo chi ha vissuto degli stenti come Durer..ed anche il padre di Durer..morto praticamente di stenti..

Quando hai una provenienza povera ti attacchi a tutto..e la sua sembra la favola di un ragazzo generazionalmente contadino che diventa amico di un aristocratico di Norimberga..

Il cielo e la terra..la poverta' e la ricchezza..il sentimento natio che lo culla nei suoi luoghi d'origine, quella stessa citta' a cui volle regalare la sua tela dei 4 Apostoli corredata dai mitici cartigli della Bibbia luterana di Settembre..a condizione che rimanesse sempre a Norimberga e che puntualmente dopo la sua morte a Norimberga non ci resto' piu'..per le solite motivazioni di guerriglia spicciola..che fan si che le ultime volonta di una persona siano carta straccia..

 

Postato Domenica 20 Settembre 2020 - Ore 18:35 | Commenti


senza titolo

Sophia mentre balla il Mambo Italiano, spicca decisamente tra le altre donne e non e' il rosso del suo vestito a crear questo effetto tra l' altro colore che richiama le strisce rosse della divisa di De Sica..spicca per la bellezza ed il carissma..oltre per quella napoletanita' che ne fa sicuramente una donna splendida ed unica..

 

 

Postato Domenica 20 Settembre 2020 - Ore 13:45 | Commenti


OraininfissimasuPuntoslappp..

C'era una volta er paese dei leccaculo...

Che poi ragionando con la calma piatta, te chiedi qual e' la vera motivazione che spigne le persone ad inventarsi sto mestiere di burini coatti..

Cioe', che se guadagna a fa il/la leccakiul?

Nu, vorrreeeiii capire bene..la fenomelogia cosmica del liscia deretano..

Perche' diverso e' il pensiero convergente di piu' persone su una tematica precisa..

Ma quell' incedere lento del leccaculo nulla ha ache vedere con l' intensita' del pensiero univoco..

Te danno forse un posto de privilegio all' arberi pizzuti?

Te fanno senti' gloriFICAto in terra e di riflesso ner cielo?

Te regalano na pinsa per totale asservimento??

Mammadelcarmine..caggia scritto?

VVvvvivi giovane ed ekosostenibbbbile..

La vendetta della chiappera fa solo ride..

 

Aoohhh..mavara chaggiu ditto?

Slap, slap..

Fankiul..

 

 

Postato Venerd 18 Settembre 2020 - Ore 18:00 | Commenti (4)


...

Oggi per pura casualita' ho ritrovato un oggetto che non vedevo da otto anni.

Uno di quegli oggetti che rappresentano nella mia vita un tassello cruciale..misto di amore e di sofferenza..

Un oggetto che custodiro' con cura per quell' amore che ha emanato ma che sembra ora svanito, rivestito dal tempo e dalla polvere di dolore e di ricordi..

E allora mi chiedevo alla luce di queste opposte sensazioni se in simili casi questi oggetti andassero comunque usati o lasciati volutamente in disparte..per sempre..

E forse puo' sembrare una banalita' ma se la s' inserisce in un contesto di piu' ampio respiro ecco che gli oggetti diventano anima..la nostra anima..che deve decidere cosa far prevalere e mentre si cerca di capire ci si sente quasi in colpa..

Come se dimenticare fosse impresa troppo grande ..

Postato Marted 15 Settembre 2020 - Ore 18:16 | Commenti


...

 

FRASI DIVERTENTI : UOMINI : Frasi divertenti

Postato Luned 14 Settembre 2020 - Ore 16:23 | Commenti (4)


Mamma mia..

Qualche giorno fa Tarta e' andato a passare una visita privata specialistica con un luminare nordico, un chirurgo titolatissimo che opera anche molti Vip..

Ebbene non era la prima visita, in quella precedente gli aveva richiesto dei raggi e una Tac ma gli aveva dato precise indicazioni su come farli..specificando che non tutti ne erano all' altezza..

Ebbene Tarta per motivi tempistici ed economici, ha scelto di fare in sudicizia quei controlli..a pagamento anche qui ma ad un terzo della cifra richiesta al nord per identico esame..

Il luminare, nel momento in cui gli e' stato messo in mano il dischetto delle analisi, vedendone l' origine, si e' lasciato andare ad un : Mamma mia..

Per la serie sconforto totale..

Salvo poi aprire il dischetto ed elogiare il laboratorio per la qualita' notevole della diagnostica..

Ora se anche un luminare e' prevenuto..a prescindere di chi e' la colpa?

Mah..

 

Postato Luned 14 Settembre 2020 - Ore 11:42 | Commenti (7)


Postato Domenica 13 Settembre 2020 - Ore 21:18 | Commenti


...

Qualche anno fa solevo leggere su face la pagina di un personaggio abbastanza pittoresco e assai pubblico..Difendeva con ardore una causa decisamente nobile ma lo faceva a senso unico, senza mai ammettere gli errori della controparte che comunque esistevano..

Un giorno timidamente mi accostai per  evidenziare questo e mi tratto' malissimo..un livello di furia verbale che mi lascio' perplessa per un bel po' di tempo..

Al che venni avvicinata da un giornalista milanese che avendo letto come ero stata trattata mi confesso' a critica simile di aver ricevuto identico trattamento..

Eppure quella persona aveva etica..e cuore..

In silenzio senza piu' intervenire continuai a leggere per mesi..e compresi il motivo del suo comportamento..

Lui aveva una funzione pubblica, assai diversa da me che ero un account qualunque..

Lui necessitava di portare avanti una causa giusta che di per se era gia ostacolata da troppi limiti mentali e paletti per cui non voleva e poteva permettersi che delle semplici sbavature ne inficiassero il risultato finale..

Mi fece grande tenerezza..

 

Postato Domenica 13 Settembre 2020 - Ore 16:56 | Commenti



Altri
Chat Amici Blog Forum Giochi Termini del Servizio Privacy
© 2003-2020 FORMATC LTD. All rights reserved.