Iscriviti     Accedi

Evaporata, 0

Guarda la foto a dimensione intera
Guarda la foto a dimensione intera
Guarda la foto a dimensione intera
Guarda la foto a dimensione intera
Guarda la foto a dimensione intera
Guarda la foto a dimensione intera
Guarda la foto a dimensione intera
Guarda la foto a dimensione intera
Guarda la foto a dimensione intera
Guarda la foto a dimensione intera
Guarda la foto a dimensione intera
Guarda la foto a dimensione intera
Guarda la foto a dimensione intera
Guarda la foto a dimensione intera
Guarda la foto a dimensione intera
Guarda la foto a dimensione intera
Guarda la foto a dimensione intera
Guarda la foto a dimensione intera
Guarda la foto a dimensione intera
Guarda la foto a dimensione intera
65%
Popolarità

Ciao, sono Evaporata

Ho 0 anni.

Mi collego da Venezia




Best Match!


Evaporata e darkangel85 potrebbero essere una coppia perfetta!

Top Followers:
0707cancerina
Cancer_07
Hahael
guido53
mitico67
tyler18
frenz111
pensiero_volante
tonisiculo
Marco9797
dolcebiondinadolce
Yandime
Ziggurat
POLLON71
gary61
Sono qui per:


«Volli, e volli sempre, e fortissimamente volli».


La Mia Posizione:


Italia, Venezia

Lingua:

Italiano

Il mio Blog (183):



Un milione di cose e forse più, e insieme molto altro ancora

Attimi infiniti, di uguaglianze e sovrapposizioni a confondersi, nel tentativo d'unirsi in un unico zampillo. 

Momenti eterni, tra spaccature e mancanze a dissolversi, per osare la fuga da un simile stordimento.

Corrispondenze indefinite, d'antica memoria a realizzarsi nel tempo di una parola soltanto, fintanto che a occhi chiusi si provi a risollevarsi ancora.

Rinascite e addii, accordi velati come promesse, di luce che torni a ornare nuovamente. 

 

Postato Sabato 16 Novembre 2019 - Ore 11:16 | Commenti (2)


Passanti

Sarebbe opportuno mi pensassi mantenendo quel rispettoso contegno, quella arrendevolezza quieta, tipica di chi ha introiettato un lutto e che onorassi il ricordo di noi, anche attraverso quel languido velo a orlarti gli occhi.

Postato Gioved 13 Dicembre 2018 - Ore 07:30 | Commenti (3)


Riflessi

La mano nella mia
carezza ostinata e lieve
a darmi misura di te
e di me,con te.
Inscindibili come sempre
ritrovarsi come ora.
Nessuna pausa a intaccare i delicati equilibri
quando la precarietà segnava il passo
arruffando i desideri.
La furia del tempo non concesse abbuoni
scossi dalle onde avanzavamo a fatica
risollevando immancabilmente le intenzioni
nei riflessi scompaginati dal vento.
Abbarbicati sulle nostre diversità
lasciandoci condurre a quei luoghi
senza sole e senza senno
come fedeli all’estrema consolazione.

Postato Gioved 13 Dicembre 2018 - Ore 07:26 | Commenti


Risvegli

Da sempre convivo con il mio sonno pesante,da simil catalessi proprio.Dunque,quando in gioventù abitavo nelle zone sismiche del centro Italia,capitava che, svegliandomi al mattino , mi dicessero che c'era stato il terremoto e mi chiedessero se lo avevo sentito,ed io,puntualmente, rispondevo di NO.Ho assistito pure a molti eventi sismici durante il giorno,e, forse,sprezzante del pericolo,non mi allarmavano più di tanto. Ecco,questo mio atteggiamento anticonservativo l' ho ereditato da mio padre.Non ho mai pensato fosse pericoloso, anzi,ne ho fatto,nel tempo,mio gran vanto.Probabilmente mi manca la botta pesante,quella da far rizzare tutti i peli.La meriterei tutta.

Postato Sabato 10 Novembre 2018 - Ore 07:54 | Commenti (8)


Risposte

Chi ci restituirà le emozioni rubate e,confinate ora,nei più compassionevoli anfratti delle nostre menti?

Postato Marted 06 Novembre 2018 - Ore 12:46 | Commenti (8)


Di vita e contemplazione



Di ore mute,ingloriose e cupe,viviamo ora.
Riempiendoci la testa di parole mai liberate,sfiniti, rivendichiamo le nostre zavorre.
In attesa della dimenticanza che tutto addolcisce e cura, rievocando quel contatto che fu fragile e severo,di inflessibile fierezza e rigore,tragicamente moriamo.

Postato Marted 06 Novembre 2018 - Ore 07:42 | Commenti (4)


This is the end

E guardandoci,vedemmo oltre...e fu questo ad oscurarci la visuale.E il pensiero di quel che non poteva essere a rinsaldare ambigui bivi,in esasperanti parole deboli e  disarmonici respiri. 

I tumultuosi gesti misero a tacere quella sobrietà antica,grondante di certezze e riverenze devozionali,di obbedienze amorose declinate e offese.

Arrivò, incurante e sordo,quel sospetto ingannatore,  a consegnarci all insaziabile e torvo occhio del tempo che,inesorabile e fiero,governa ogni dipartita.

 

 

 

 

Postato Luned 05 Novembre 2018 - Ore 09:29 | Commenti (10)


Saluti e inchini

Buon giorno alla consapevolezza che mi permetterà  grandi cose,nonostante tutto.

Postato Domenica 04 Novembre 2018 - Ore 13:32 | Commenti (7)


Ed io taccio

Indecifrabili e freddi silenzi ad affollare la mente di domande che, non trovando riscontro nelle azioni, conducono all incomunicabilità. 

Postato Domenica 04 Novembre 2018 - Ore 13:29 | Commenti (6)


Senza tempo

Il tempo non ci perdona gli errori,aiuta solamente a dimenticarli(forse).

Postato Venerd 02 Novembre 2018 - Ore 13:36 | Commenti (17)


A

 

Corri lontano

frapponendo

pietre aguzze

fra me e te.

Ti inerpichi lungo angusti sentieri

abbarbicati sulla tua coerenza,

sul tuo orgoglio,

ma essi franano

perché il terreno è posticcio 

e ritorni a me

leccandoti le ferite. 

Ti rifocilli e riprendi le forze

ed appena puoi camminare di nuovo

corri verso la spiaggia

per lasciarmi indietro, lontano,

per abbandonare alle tue spalle

la tua zavorra. 

La vastità del mare, però, ti spaventa,

e ritorni a me

per placare il tuo spirito tra i miei abbracci

prima di risollevarti

e tentare di nuovo la fuga.

Postato Venerd 02 Novembre 2018 - Ore 12:45 | Commenti (24)


Al mattino

Ci sono risvegli pilotati dalla ragione, utili a rinverdire i nostri contatti con la realtà e quelli,più ingannatori,conseguenza di moti emotivi giunti a rimpolpare  le nostre inconsistenze.

Postato Venerd 02 Novembre 2018 - Ore 07:38 | Commenti (6)


Crisi

Quando la cosiddetta faccia a pizza ti illude di essere ancora  in piena fase giovanile mentre realizzi di essere in piena crisi ormonale pre menopausa. Aiuttttttttt !

Postato Gioved 01 Novembre 2018 - Ore 20:28 | Commenti (6)


Le mie ME

Tra vuotezze,incomprensioni,smottamenti emotivi e frane.

Postato Gioved 01 Novembre 2018 - Ore 18:59 | Commenti (7)


Elucubrazioni

Negli slanci celebrativi sulle donne, scorgo una edulcorata dichiarazione di inferiorità,a scapito della stessa.Credo piuttosto debba essere nutrita e omaggiata,la preziosa complementarietà tra i due sessi,come Natura ha voluto.

Postato Gioved 01 Novembre 2018 - Ore 15:17 | Commenti (7)


Come sempre...

perduta a rincorrere il vento e forse...qualcosa rimane.

(un saluto caro a voi tutti)

Postato Gioved 01 Novembre 2018 - Ore 10:52 | Commenti (12)


Non era tanto diversa dalle altre

Chi ha subito un danno è pericoloso,sa di poter sopravvivere.

“Occorre un tempo straordinariamente breve per ritirarsi dal mondo. Ho viaggiato fino ad arrivare a una vita tutta mia. Quello che ci fa diventare come siamo è inafferrabile. Va oltre il nostro sapere. Ci abbandoniamo all’amore perché ci dà qualche senso di ciò che è inconoscibile. Nient’altro conta. Non alla fine.”

Postato Domenica 22 Luglio 2018 - Ore 17:31 | Commenti (12)


Ti penso ma non ti cerco

 

Non ho smesso di pensarti,

vorrei tanto dirtelo.

Vorrei scriverti che mi piacerebbe tornare,

che mi manchi e che ti penso.

Ma non ti cerco.

Non ti scrivo neppure ciao.

Non so come stai.

E mi manca saperlo”.

Hai progetti?

Hai sorriso oggi?

Cos’hai sognato?

Esci?

Dove vai?

Hai dei sogni?

Hai mangiato?”.

“Mi piacerebbe riuscire a cercarti .

Ma non ne ho la forza.

E neanche tu ne hai.

Ed allora restiamo ad aspettarci invano”.

E pensiamoci. E ricordami. E ricordati che ti penso, che non lo sai ma ti vivo ogni giorno,
che scrivo di te.

E ricordati che cercare e pensare son due cose diverse.

Ed io ti penso ma non ti cerco”.

Postato Domenica 22 Luglio 2018 - Ore 14:05 | Commenti (11)


Cerchio che abbraccia e poi ti scaccia...

Terra arsa e rossa
Terra di sud, terra di sud
Terra di confine
Terra di dove finisce la terra

 

A noi due balliam la danza delle spade
Fino alla squarcio rosso d'alba

 

E lì vedo che la vita è quel momento

 

La desolazione che era nella sera
S'è soffiata via col vento

S'è soffiata via da dove era ammorsata

Cerchio che chiude, cerchio che apre
Cerchio che stringe, cerchio che spinge
Cerchio che abbraccia e poi ti scaccia

Postato Domenica 15 Luglio 2018 - Ore 22:47 | Commenti (13)


E che morire serve anche a rinascere

E che il dolore serve

Proprio come serve la felicità

Postato Venerd 13 Luglio 2018 - Ore 23:12 | Commenti (9)



Altri
Chat Amici Blog Forum Giochi Termini del Servizio Privacy
© 2003-2020 FORMATC LTD. All rights reserved.