Chat gratuita
Login:
salva71


salva71

Ultimo avvistamento: 5 giorni fa
Ho 47 anni. Mi collego da Belluno

aspetta che sia sera, assicurati che non vi siano i pali della luce, accertati che il degrado urbano non sia neanche lontanamente visibile, guarda in alto e inizia a sognare....
IL MINIBLOG DI salva71

passo' l'autunno


 

 

 

 

poteva essere una settimana perfetta, invece non lo e' stata.

a causa di un piccolo dettaglio. assolutamente imprevedibile.

niente, si riparte daccapo. con umilta' no, perche' si convive ancora con quel senso di ingiustizia, di essere stato perseguitato dalla malasorte.

pertanto si convive al momento con brutti sentimenti, debilitanti, che tolgono preziose energie.

il peggio e' che' c'e' la classica fretta del diavolo.

chissa' chi ricorda tutti i motivi e le circostanze della prima guerra mondiale.

chissa' chi ricorda tutta la storia.

di solito si tratta di storie di morti ammazzati.

si muovevano eserciti di persone che non avevano nessuna scelta, che senza alcuna preparazione si ritrovavano infreddoliti e morti di fame in campi di battaglia con la sola speranza di sopravvivere.

siamo quello che siamo, ma non diciamocelo, perche' siamo anche molto altro.

quindi per principio di onesta' si dovrebbe stare solamente zitti

 

 

 

 

Postato Venerd 11 Gennaio 2019 - Ore 19:26 | Commenti (1)    


poesia e' la tua parte migliore


 

 

 

 

magari non devi fare proprio un bel niente.

sara' forse sbagliato il tuo sogno?

sogni e aspetti

oppure sogni e ti dai da fare.

mentre scrivo il mondo mi si chiude. finisco per rappresentare una piccolissima porzione di mondo, di universo.

finisco per parlare del mio e del tuo egoismo.

ci sono quelli che vivono nei piu' tristi teatri di guerra.

la' la vita si riduce alla semplice sopravvivenza. mangiare o bere e' tutto.

conosciamo la vita per come l'abbiamo appresa e per come l'abbiamo sentita nel corso della nostra esistenza.

le persone adulte devono essere rsponsabili, ogni santo giorno.

magari non vivono la loro passione. lo sforzo e' ancora piu' difficile, e costa piu' fatica.

fino a quando si resiste?

vabbe' ci sono tappe intermedie. magari una birra.

la birra non e' la birra. la birra e' la gratificazione. cosa da non sottovalutare.

nessuno al mondo riesce a vivere senza gratificazione.

e il mondo puo' far paura prorio considerando le gratificazioni che si vanno cercando.

 

 

 

 

 

 

 

Postato Mercoled 19 Dicembre 2018 - Ore 23:33 | Commenti    


uno strumento tra strumenti


 

fai, sbagli, e ti dispiace. l'errore e' sempre dietro l'angolo. questo e' egoismo.

conviviamo tutto il giorno con noi stessi. questo e' egoismo.

ti senti addosso la tua infelicita'. questo e' egoismo.

c'e' la fase in cui sei orgoglioso di te stesso. questo e' egoismo.

l'amore e' accontentare il bambino che desidera il suo giocattolo.

almeno cosi' e' sentito. si finisce per amare un piatto di spaghetti, o una bottiglia di vino.

poi si piange. tutte queste cose generano debolezza di carattere. l'orgoglio diventa sempre piu' grande. conta solo l'io. il mondo e' uno strumento per realizzare i propri desideri.

il mondo e' brutalizzato, saccheggiato e depredato.

impoverito sempre di piu'.

e tu piangi. cerchi di creare un clima di amore. ma e' tutto artificiale. dietro l'angolo devi affrontare la tua solitudine. il tuo io ti uccide. e' insopportabile.

quello che sai e' che ti servono tante cose. 

non sai chi sei

 

Postato Luned 10 Dicembre 2018 - Ore 23:36 | Commenti (4)    


ci sei sempre


 

 

 

dimenticare senza sforzo

ricordare senza pensieri

non ricordare

vivere

avere fame, la pancia che brontola, le forze che mancano

non avere tempo per guardare il sole, e poi trovare quel magico spazio di un secondo, qualche minuto di liberta' assoluta

assoluto

privo di sovrastrutture

basico

cavalli che si nutrono di erba verde illuminata dal sole.

Postato Venerd 19 Ottobre 2018 - Ore 22:10 | Commenti    


ora scommetti sul tuo ora


 

 

 

c'e' da imparare, ma ti dicono che devi essere una persona sicura di se'.

sicura di se'......piu' che altro un robot,

come quelli che ti telefonano per venderti i prodotti della loro societa'.

sono dei robot. formati a non ascoltare, a non essere sensibili, a metterti in difficolta' sul piano emotivo.

al massimo la sicurezza, la puoi ottenere nel momenti in cui hai una servitu' a tua disposizione. che poi e' una sicurezza utile solamente a non pensare come si cambia la ruota di una macchina.

il bello e' che si, che ti vogliono sicuro di te, ma dall'altro lato anche tu vuoi esserlo.

finisci per non accettarti. senza sapere che e' pericolosissimo volere essere sicuri di se'.

da studente ti fanno ingoiare libri da 1000 pagine. e anche li' ti manca la sicurezza, e ne sei sempre alla ricerca.

tu chiamali vincenti. intanto sono costretti ad ingoiarsi quelle 1000 pagine. sulla strada per diventare nuovi robot.

c'e' da imparare, sempre, comunque. qualcuno ha detto che l'amore e' intelligenza.

e una persona intelligente usa l'intelligenza, cioe' l'amore.  

 

 

 

 

Postato Marted 18 Settembre 2018 - Ore 15:43 | Commenti (2)    


la spontanea umilta'


 

 

 

hai un tempo per essere libero, piccolissimo, ma e' il tuo tempo.

il tempo per ammirare una rosa.

un miracolo che ti e' concesso.

utilizzare la vista come una macchina fotografica.

tantisime istantanee che fotografano bellezee assolute, cariche di significato.

la bellezza e' divinita'. trae origine la mia conoscenza, quella dell'istinto.

un aspetto bello della vita e' che ti costringe ad essere bravo.

quando tutto sembra essere estremamente difficile e triste, si ha sempre l'opportunita' di essere bravi attraverso l'intelligenza, che e' amore.

poter utilizzare l'intelligenza, in qualsiasi situazione, e' una delle esperienze piu' eccitanti della vita.

 

 

 

 

 

 

 

 

Postato Sabato 28 Luglio 2018 - Ore 07:13 | Commenti (2)    


Chat Italiana
CHAT AMICI BLOG GIOCHI LIFESTYLE MUSICA VIDEO