Chat gratuita
Login:
salva71


salva71

Ultimo avvistamento: 70 giorni fa
Ho 48 anni. Mi collego da Belluno

aspetta che sia sera, assicurati che non vi siano i pali della luce, accertati che il degrado urbano non sia neanche lontanamente visibile, guarda in alto e inizia a sognare....
IL MINIBLOG DI salva71

parole


 

 

 

 

il senso lo si trova

nel modo piu' semplice possibile.

ci si imbatte, nel senso.

e' lui che viene da te.

cercarlo e' inutile.

il senso e' quello che da' il senso ad una vita.

in fondo e' un accumulo di sensi, la vita.

la stessa storia dell'umanita' e' un tale accumulo.

nasce tutto con l'errore.

e' lo sbaglio la chiave di tutto.

lo scontro tra la nostra potenzialita' di perfezione e i nostri limiti attuali, che ci portano necessariamente a sbagliare, a convivere con l'errore, genera il senso.

e' solo dall'errore che puo' nascere l'idea. l'ideale.

si crea il benessere, che si cerca di confermarlo.

poi nasce la consapevolezza che si sta' vivendo di nuovo nell'errore. e' sempre la perfezione che e' in noi ad agire.

quindi nasce una nuova idea. l'deale.

si crea il benessere, che si cerca di confermarlo.

l'errore ci fa soffrire atrocemente.

sappiamo benissimo che non vogliamo soffrire?

no. perche' siamo soggiogati da una distorta idea della felicita', che ci spinge a muoverci come schiavi

 

 

 

Postato Venerd 02 Marzo 2018 - Ore 15:14 | Commenti    


promettiamoci ideali


 

 

 

promesse elettorali, intervistati da una milionaria.

bella credibilita', la politica.

il vanto dei cinque stelle e' questo : noi siamo onesti; loro sono dei ladri.

noi e loro: parole tipiche dei discorsi renzi. ma noi chi? e' compresa anche la boschi?

al milan ci sono uomini di Berlusconi. nel governo gentiloni ci sono uomini di berlusconi. fa campagna elettorale, dopo essere stato condannato per frode fiscale.

in tutto questo l'uomo dove lo mettiamo ?

e l'umanita' ?

non stiamo costruendo nulla, ma alla fine costruiamo lo stesso, perche' nella vita si va sempre avanti. e per questo bisogna ringraziare il tempo.

la milionaria che purtroppo fa opinione, parlando di ragazzi minorenni, utilizza parole come teppistelli, come non diventeranno mai uomini.

possibilita' di rieducazione, no? violenza su violenza.

che triste l'amore da povero cagnolino infreddolito, affamato e bagnato dalla pioggia insensibile.

Postato Gioved 22 Febbraio 2018 - Ore 15:26 | Commenti (4)    


l'essenza e' bella


 

 

 

 

l'amore nasce dalla vita che fai

l'amore e' cio' che sei

e' il sentimento del sei stato bravo.

e tu lo sai quando sei bravo.

l'amore ti fa sperare, sognare e aspirare. ma questo e' un amore molesto. e' un amore frutto del vero amore.

sei bravo, ma puoi esserlo ancora di piu'.

invece ci si sente sufficientemente bravi, al massimo.

una bravura che puo' bastare, specialmente quando la si paragona a quella degli altri.

l'amore molesto ti fa pensare, sono il piu' bravo degli altri.

la vita ama cosa semplici. essere bravi, punto. amare, punto.

Postato Domenica 11 Febbraio 2018 - Ore 08:21 | Commenti (2)    


l'esperienza della fregatura


 

 

 

ma neanche tu ti vuoi per come sei.

considerando che nemmeno gli altri lo vogliono,

ecco che non si capisce che cosa sei.

forse sei un po' come una formica.

la formica incontra l'ostacolo, e immediatamente cambia direzione. nuova vita.

ti riempi la vita di nuova vita, un susseguirsi di partenze da zero.

ma quasi sicuramente sei un consumatore, come ti vogliono coloro che movimentano grosse cifre.

Postato Domenica 28 Gennaio 2018 - Ore 12:58 | Commenti    


parlando attraverso una gabbia


 

 

 

c'e la sensazione di un destino da realizzare.

il cerchio che si chiude.

un compito portato a termine.

tu, piccolo soldatino dal grande destino.

sei il nulla e il tutto nello stesso tempo.

e' facile non capirci nulla.

quindi e' facile soffrire.

facile.

come non pensare, avendo sempre fatto i compiti, preso la comunione, ascoltato tutte quelle voci.

Postato Domenica 21 Gennaio 2018 - Ore 20:07 | Commenti (2)    


tutto e' oggetto


 

 

 

sei lo schiavo di te stesso, ma anche degli altri.

non c'e' tregua.

sei preoccupato.

l'amore diventa distrazione.

ami quello che non hai.

oppure se ami veramente in modo incondizionato e' a tratti.

sei schiavo dei tuoi pensieri senza saperlo.

incosciamente fai tifo per l'uno o per l'altro.

non ci sono valori o ideali. cosi' senza saperlo parteggi per renzi o berlusconi o beppe grillo. oppure non te ne frega proprio nulla. non guardi nulla.

ma sei curioso. vuoi essere curioso. vuoi sentire una sorta di appagamento nel prevedere come si movono quelle pedine.

diventi schiavo del chi vince.

sei inattesa del risultato. compri il giornale apposta.

la gente compra il giornale non per una mera questione di ideali. no, ma magari per leggere delle riforme delle pensioni.

 

 

 

 

Postato Luned 15 Gennaio 2018 - Ore 10:26 | Commenti (5)    


Chat Italiana
CHAT AMICI BLOG GIOCHI LIFESTYLE MUSICA VIDEO